Isola delle Correnti

L’Isola delle Correnti è una piccola isola di forma tondeggiante, che si estende per circa 10.000 metri quadri, raggiungendo un’altezza massima di 4m sul livello del mare. Collegata a Portopalo da una fine lingua di pietra, incanta per la sua bellezza selvaggia ed incontaminata.

All’interno dell’isola i pochi segni del passaggio dell’uomo sono rappresentati dal suggestivo faro, una piccola struttura militare in disuso e poche abitazione dove un tempo risiedevano il guardiano del faro assieme alla sua famiglia.

L’isola delle correnti per la sua posizione rappresenta una sorta di confine ideale tra lo Ionio e il Mar Mediterraneo. Le correnti che si generano dall’incontrarsi di questi due mari, danno vita a increspature e colori in continua evoluzione… da qui deriva il nome “Isola delle Correnti”.

Il Forte di Capo Passero

La fortezza Carlo V situata nel punto più alto dell’Isola di Capo Passero, ha un perimetro di forma quadrata, con lati di circa 35 metri. Il basamento è massiccio e privo di aperture fino a 4 metri di altezza, soglia dalla quale inizia il primo livello della fortezza, raggiungibile da una rampa di scale.

Il portale è caratterizzato da un grande stemma appartenente al Re Filippo III, divenuto Re di Spagna e Sicilia nel 1598, raffigurante un’aquila che regge uno scudo con insegne araldiche.

Leggi tutto

Isola di Capo Passero

L’isola di Capo Passero si affaccia di fronte alla cittadina di Portopalo, proprio nell’estrema punta meridionale della Sicilia. Bagnata dal mar Ionio misura circa 35 ettari ed è separata dalla terra ferma da una striscia di mare poco profonda, larga circa 300 metri.

Leggi tutto

Tonnara di Portopalo di Capo Passero

Tonnara di Portopalo di Capo Passero

La loggia, la grande fornace, le mura dei magazzini e i resti della chiesa risalenti al XVII secolo, sono li a testimoniare l’esistenza di un simbolo che ha sostenuto l’economia di Portopalo fin dall’antichità. Oggi è un affascinante monumento di archeologia industriale.

Leggi tutto

  • 1
  • 2